A - TÈ NERI

In Cina il tè nero è anche noto come tè rosso ed è un tipo di tè le cui foglie vengono ossidate dopo la raccolta. In Cina il tè nero viene prodotto tramite la Camellia Sinensis var Sinensis, mentre in India viene usata la Camellia Sinensis var Assamica.

Dopo la raccolta le foglie di tè nero sono prima essiccate, poi vengono arrotolate su se stesse; essiccate di nuovo e macerate. I ripetuti passaggi sminuzzano le foglie e liberano alcuni enzimi, tra cui la polifenolossidasi. La fase successiva è la fermentazione: da mezz’ora a due ore a circa 30 °C. Per finire un’ulteriore essiccazione che distrugge gli enzimi, blocca i processi fermentativi e stabilizza il tè nero. L’umidità viene portata a valori inferiori al 5% ed al tè nero viene conferito il suo colore scuro ed il suo aroma caratteristico.

Gradi e qualità tè in India:

1- SFTGFOP

2 – FTGFOP

3- TGFOP

4- GFOP

5- FOP

Visualizzazione di 1-16 di 21 risultati